THE FATE - 2012 - Esegesi dell'opera - Simone Morana Cyla

Il mio Dipinto Digitale , "The Fate", del 2012, raffigura Le Parche, che nella mitologia romana, sono il corrispettivo delle Moire greche. Esse stabilivano il destino degli uomini. In arte e in poesia erano raffigurate come vecchie tessitrici scorbutiche o come oscure fanciulle. In un secondo momento furono assimilate alle Moire (Cloto, Lachesi ed Atropo) e divennero le divinità che presiedono al destino dell'uomo. La prima filava il filo della vita, la seconda dispensava i destini, assegnandone uno a ogni individuo stabilendone anche la durata, e la terza, l'inesorabile, tagliava il filo della vita al momento stabilito. Le loro decisioni erano immutabili, neppure gli dèi potevano cambiarle. Venivano chiamate anche Fatae, ovvero coloro che presiedono al Fato. Il dipinto é realizzato tramite software di pittura digitale con aggiunta di manipolazioni fotografiche e diverse applicazioni per il disegno. È un pezzo unico e misura 68 x 52 cm. Viene stampato in altissima qualitá su alluminio dibond e successivamente incorniciato con effetto ombra.

Scrivi commento

Commenti: 0